cinema

Cinema o tv? Dove preferite guardare un film

Sembra l’eterno dilemma: cinema o TV? Il dibattito è combattuto da anni e i contendenti si dividono tra gli appassionati del grande schermo, coloro che non rinunciano alle prime visioni e amano l’atmosfera che si crea in una sala da cinema, e gli affezionati della televisione, che non rinunciano alla comodità del proprio divano e magari di un bel paio di diffusori home theatre di ultima generazione, quelli che fanno tremare i vetri di casa e sono tanto amati dai vicini.

La crisi delle sale cinematografiche

casa tvUn dato assodato è la crisi che ha colpito le sale cinematografiche. Nell’ultimo decennio abbiamo assistito alla proliferazione dei multisala, grandi strutture che accolgono cinema dotati di tutti i confort, ubicati generalmente accanto o nei centri commerciali e nate appositamente per attirare pubblico, per dare una scelta diversificata sui film in uscita e accontentare un numero di persone anche eterogenee in fatto di gusti cinefili.

Di contro hanno dovuto chiudere moltissime sale cinematografiche situate nelle città, uccise dalla concorrenza dei multisala. Assieme a loro è venuta a mancare anche quella magia che quelle storiche sale facevano nascere in ognuno di noi. Prima ci si faceva la passeggiata in centro e poi si andava al cinema, scegliendo la sala tra le varie locandine disseminate per la città o guardando sul giornale. Oggi si va ai negozi del centro commerciale e poi, già che ci siamo, si sceglie quale fil vedere. Parcheggio facile, ristoranti a portata di mano, tutto più facile e veloce.

Il caro biglietti

Questo è uno dei fattori che, dal 1999, ha contribuito alla crisi delle sale cinematografiche. Spendere 50 euro per una famiglia di cinque persone non è certo accessibile, considerando anche il proliferare delle pay tv e dei canali on demand.

Film in streaming e film pirata

Alzi la mano chi non ha mai scaricato un film in maniera illegale o, complice la banda larga, non si è visto qualche film in streaming, sempre illegalmente. Quello dei film pirata è sicuramente una della più grosse spine nel fianco del cinema, difficile da sradicare, vista l’enorme mole di siti che continuamente nascono per offrire film in prima visione gratuitamente. Certo la qualità non è eccelsa, spesso è anche pessima, ma tanto basta da convincere tantissima gente a non andare al cinema, a preferire il gratuito alla qualità.

Fatto sta che la maggior parte di noi italiani preferisce guardare un film comodamente sdraiati sul divano di casa, con tutti i confort che siamo abituati ad avere tra le nostre mura, anziché andare al cinema, ognuno di noi ha le sue motivazioni personali. Sperando che il cinema si riprenda la sua fetta di magia