Cosa fare nel tempo libero?

Quali attività è possibile svolgere nel proprio tempo libero?

L’ideale sarebbe fare qualcosa che possa permettere al proprio corpo ed alla propria mente di rilassarsi.

L’obiettivo dovrebbe essere quindi quello di fare qualcosa che ci faccia stare bene. Non si devono quindi praticare delle attività che, una volta svolte, ci possano far sentire più stressati di prima. La parola d’ordine è quindi: Relax.

E relax non significa stare fermi tutto il tempo ad oziare. Ci possono essere diversi metodi per rilassarsi ed il principale è fare qualcosa che ci piace, qualcosa che ci rende felici.

Sicuramente qualcuno preferirà restare tutto il giorno a stare nel letto o seduto sul divano a mangiare patatine o pop corn davanti alla tv. Qualcun altro invece preferirebbe passare del tempo in spiaggia, in riva al mare a prendere il sole o a leggere un buon libro. Ma cos’altro è possibile fare in spiaggia? Oltre ad abbronzarsi la spiaggia può offrire un numero considerevole di attività da svolgere, siamo all’aria aperta e già questo dovrebbe farci sentire bene. Chi non ha voglia di fare movimento, oltre che a leggere il già citato vecchio buon libro (o in alternativa un quotidiano dato che essere aggiornati su ciò che succede nel mondo non fa mai male) c’è chi ama rilassarsi facendo le parole crociate, risolvendo rebus o i classici sudoku. Per quelle persone che invece non amano stare mai ferme le alternative sono tantissime. Ad iniziare dal nuoto, alla palestra in acqua (in gergo acquagym) ai vecchi castelli di sabbia che ormai costruiscono solo i più piccini.

Tutte le attività sopra elencate sono fattibili solo durante il periodo estivo. Cosa possiamo fare se siamo durante una stagione che non ci permette di essere al mare o se magari abitiamo così distanti dal mare da poterlo vedere solo se siamo in ferie? In città si potrebbe dedicare il proprio tempo libero ad attività come la palestra, il tennis, il calcetto, la corsa in bici o il classico footing cioè la corsetta, magari mattutina alle prime luci dell’alba.

Chi ha figli potrebbe dedicare loro maggior tempo, anche se alcuni potranno pensare che non si tratti assolutamente di un’attività rilassante. Eppure sarebbe molto carino far qualcosa insieme, non per forza uno sport, ma anche delle semplici attività. Chi ha ancora dei bimbi piccoli potrebbe fare dei lavoretti insieme, come quelli che è possibile vedere in tv o in qualche video presente su Youtube, dedicato, ad esempio a ciò che è possibile fare con le poche cose che si posseggono in casa. Ricordate il vecchio Art Attack? Era un programma Tv che veniva trasmesso dalle reti Rai, un bel programma da cui si potrebbero prendere diversi spunti interessanti per divertirsi e rilassarsi con i propri figli più piccoli.

In ogni caso, che si voglia passare una giornata all’aperto o che si voglia restare chiusi in casa ad oziare, resta sempre una scelta personale da non giudicare. La vita di oggi è davvero molto frenetica e quindi ognuno deve decidere di rilassarsi come preferisce, magari anche passando del tempo a giocare ai videogames.